Starico + Gameplay.it
PC vs Console: 10 buoni motivi per scegliere un PC
PC vs Console: 10 buoni motivi per scegliere un PC

PC vs Console: 10 buoni motivi per scegliere un PC

Dimenticate tutto quello che credevate di sapere sul PC gaming: probabilmente vi sbagliate. Giocare su PC è molto facile e comodo. Si può giocare stando distesi sul letto, comodamente seduti sul divano del salotto, oppure alla scrivania. Potete usare tutti i controller che volete: quello della PS4, quello della Xbox One, o qualsiasi altro joypad esistente, oltre ovviamente a mouse, tastiera e periferiche per la realtà virtuale come Oculus Rift o Steam VR.

Non è finita: utilizzare un PC vi permette di giocare ai giochi degli ultimi 30 anni, con retro-compatibilità futura teoricamente illimitata e il multiplayer sempre gratuito. Ma non basta: il PC si rivela più economico di qualsiasi altra console in commercio e vi farà risparmiare vagonate di soldi nel medio/lungo termine. Non si tratta di un sogno o di una follia delirante: vediamo il perché.

1. Il PC è più potente e più versatile

La potenza grafica di un PC non è inferiore o superiore a una console: è personalizzabile. Potrete decidere voi stessi quanto spendere e cosa ottenere: FPS più alti e maggiore fluidità? Oppure una migliore risoluzione e qualità grafica a scapito degli FPS? Se avete qualche soldo in più da spendere, potete decidere di acquistate una macchina senza compromessi e giocare in 4K a 60fps. Esatto, ma potete anche decidere di assemblare un PC medio, risparmiare per un anno e poi acquistare una nuova scheda video: vi ritroverete catapultati direttamente nel regno del 4k e della realtà virtuale.

PC vs Console: prestazioni a confronto
PC vs Console: prestazioni a confronto con PS4

Non dovrete più attendere la prossima generazione di console, che non potrete aggiornare fino alla generazione ancora successiva. Ogni anno può essere una nuova generazione! Ma non necessariamente: anche se la potenza grafica dei PC cresce ogni anno, nessuno vi costringe a comprare nuovi componenti. Se con qualche gioco più recente avete dei problemi, è possibile regolare le impostazioni grafiche: alleggerire qualche filtro o abbassare qualche dettaglio e giocare senza troppi problemi. Il vostro destino è nelle vostre mani.

Impostazioni di Battlefield 3 per PC

2. Il PC è più economico di una console

Anche se ad alcuni può sembrare strano, un PC, a parità di resa grafica, è più economico di qualsiasi console in commercio. Tuttavia l’hardware di livello pari a quello PS4 e Xbox One, era obsoleto su PC da prima che uscissero le citate console.

Dunque, anche se il prezzo base è necessariamente più alto, la potenza di elaborazione grafica può essere nettamente superiore e in taluni casi può raddoppiare o addirittura triplicare le prestazioni di una console.

Componente Prezzo
AMD FM2+ X4-860K ~ 75€
ASRock FM2+ FM2A88M Pro3+ ~ 65€
Kingston HyperX Fury 8GB DDR3 ~ 46€
Western Digital Caviar Blue 1TB ~ 54€
nVidia GeForce GTX 760 2GB ~ 199€
XFX ProSeries 450w Core V2 ~ 52€
Totale ~ 490€

Questa configurazione permette di giocare a 1080p e 60fps a tutti i giochi moderni con dettagli grafici medio-alti, superando le prestazioni di PS4 e Xbox One senza spendere un capitale.

3. I giochi per PC sono più economici

Il prezzo dei giochi per console resta mediamente più alto nel tempo, mentre il prezzo dei giochi per PC tende a scendere velocemente, consentendovi di acquistare i giochi che volete a basso prezzo entro pochi mesi dall’uscita o addirittura a una manciata di euro dopo un anno. Facciamo qualche esempio: ecco il prezzo di alcuni giochi per PC usciti all’incirca nell’ultimo anno, ma disponibili anche su console, così potrete voi stessi fare un confronto:

Gioco Prezzo base Miglior prezzo PC
The Evil Within 27,85€ 12,49€
The Witcher 3: Wild Hunt 37,99€ 25,95€
L’ombra di Mordor GOTY 47,99€ 16,64€
Dark Souls II: Scholar of the First Sin 35,99€ 19,99€
Divinity: Original Sin 39,99€ 22,19€
FIFA 16 49,99€ 31,99€
PC vs Console: prezzi a confronto
PC vs Console: prezzi a confronto con il passare del tempo

*Prezzi aggiornati a ottobre 2015

I giochi in esclusiva?

Un fattore comune che spinge gli appassionati verso le console, è quello dei grandi giochi in esclusiva. Molti pensano che il PC ne abbia pochi, in realtà è esattamente il contrario, ma non è questo il punto. Anche il sottoscritto gioca su console per lo stesso motivo, l’unico motivo rimasto, quello che tiene in ostaggio tutti i giocatori appassionati. Ma i giochi in esclusiva sono immorali e non dovrebbero essere tenuti in considerazione per decidere quale piattaforma utilizzare, anzi, in un mondo ideale dovrebbero essere del tutto eliminati in favore dei giochi multipiattaforma. In ogni caso, le console della prossima generazione saranno probabilmente dei PC da salotto: è facile intuirlo dal mercato PC in crescita costante, dalla direzione presa da Microsoft con Windows 10 e Xbox One, oltre che dalle mosse che sta facendo Valve con le Steam Machines.

4. Risparmiare di più con i Bundle

Negli ultimi anni si sono affermati siti come Humble Bundle o Bundle Stars, grazie ai quali è possibile acquistare bundle di giochi per pochi euro. Ecco un esempio di bundle uscito di recente:

Humble Capcom Bundle

Il bundle è un “pacchetto” di giochi che ha una scadenza (solitamente 1/2 settimane) dopo la quale viene sostituito da un altro bundle. Pagando un solo dollaro si ricevono più giochi, spesso di buona qualità. Pagando più della media, si ricevono dei giochi aggiuntivi ancora migliori. Nell’esempio, con 8,5€ circa, si possono acquistare giochi del calibro di Resident Evil 4/5 e Revelations, Remember Me, Devil May Cry e tanti altri: una media di poco più di 1€ a gioco. Niente male, vero?

5. Una sola piattaforma, tante possibilità

I PC possono essere collegati al Monitor, alla vostra TV oppure a entrambi. Se il televisore si trova in un’altra stanza, in salotto magari, potete collegarlo al computer con Steam Link ed avrete subito a disposizione tutti i giochi acquistati per PC, direttamente sul vostro divano. Le possibilità sono infinite. Decidete voi se preferire il controller della Xbox One, di PS4 o entrambi. Potete decidere di acquistare uno Steam Controller, oppure un mouse e una tastiera per il gaming. Ancora una volta: tutto dipende dalle vostre preferenze.

PC da salotto
PC Gamer che giocano in salotto

6. Retro compatibilità

Il PC non invecchia mai: basta aggiornarlo. Questo vi permette di avere una retro-compatibilità dei giochi virtualmente infinita. Se acquistate un PC oggi, potete subito giocare a vecchie glorie uscite decine di anni fa senza troppi problemi. Allo stesso modo, tra 10 anni, potrete giocare ai giochi attuali. Se nel frattempo avete aggiornato il PC con nuovi componenti, i giochi continueranno a essere disponibili: niente incompatibilità, niente più vecchie console riposte in cantina. Ma c’è di più: spesso gli appassionati rilasciano aggiornamenti per migliorare la grafica e il gameplay di vecchi giochi; ciò significa che non dovrete aspettare re-mastered: vi basta scaricare le mod gratuite.

7. Il magico mondo delle Mod

Come abbiamo detto, i giochi possono essere modificati, o meglio “moddati”. Le comunità di appassionati rilasciano continuamente mod che aggiungono nuove mappe, nuovi personaggi, nuove armi o nuove funzionalità. Altre volte viene migliorata la grafica di giochi più o meno vecchi, donando nuova linfa vitale ai giochi che avevamo amato in passato, oppure correggendo bug e aggiungendo funzionalità a giochi recenti. Nel 99% dei casi le mod sono gratuite e facili da installare. Ecco un esempio di come appare GTA IV moddato su PC:

8. Multiplayer e servizi gratuiti

Su PC non c’è alcun obbligo di abbonarsi a un servizio per giocare in multiplayer. Piattaforme come Steam, oltre ad essere molto comode e personalizzabili, consentono di utilizzare multiplayer, chat, cloud, achievement, digital delivery, streaming di giochi, film e musica e molto altro ancora, senza alcun costo aggiuntivo. Steam in particolare, consente la condivisione familiare, ovvero la possibilità di condividere la libreria dei giochi acquistati con parenti e amici più stretti. Acquistando su GOG, si riceve una copia DRM-Free, ovvero senza protezioni anti-pirateria, che può essere installata su tutti i computer che volete.

9. Il PC è molto più di una console

Il PC non è soltanto una console, ma una piattaforma multi-scopo che permette di installare tutti i programmi e i servizi che desideriamo: giochi, programmi da ufficio, software di elaborazione audio e video e molto altro.

Come recitava una vecchia pubblicità del VIC-20: perché accontentarsi di un videogame quando puoi avere un vero computer?

VIC-20: Pubblicità anni 80
Una pubblicità del Commodore VIC-20 negli anni 80.

10. Il PC è il nuovo leader del mercato

Alcuni dicevano: il PC è morto. Fortunatamente non è mai stato così. Anzi, se una volta erano le console ad essere portatrici di grandi innovazioni tecnologiche (basta pensare a SNES, Nintendo 64 o Wii), adesso è vero il contrario: le nuove tecnologie come il 4k e la realtà virtuale, o fenomeni come il retro-gaming e l’affermazione degli sviluppatori indie, sono tutte cose nate e cresciute nell’ecosistema PC.

Come tutti i dati recenti dimostrano, oltre all’affermazione sempre crescente del gaming mobile, il PC è diventato nuovamente il leader del mercato, sia per quanto riguarda le vendite hardware che software. Questo significa che, qualora decidiate di investire in un PC da gioco, l’investimento si rivelerà certamente duraturo e pieno di soddisfazioni.

PC vs Console: la piattaforma più importante
PC vs Console: la piattaforma più importante