Starico + Gameplay.it
L’affaire Dreyfus
L’affaire Dreyfus picture

L’affaire Dreyfus

L'affaire Dreyfus Poster

L’affaire Dreyfus è una serie di film corti girati da Georges Méliès nel 1899 e ispirati ai fatti veramente accaduti (e all’epoca della serie, ancora in corso) nell’evento storico che viene ricordato come Affare Dreyfus, un conflitto politico e sociale durato dal 1894 al 1906, nel quale il capitano di origine ebraica Alfred Dreyfus, venne accusato di tradimento, in quanto sospettato di essere una spia della Germania. Alla fine del processo risultò essere assolutamente innocente.

All’epoca, l’affare ebbe una potente risonanza mediatica, tanto che l’opinione pubblica francese si divise in dreyfussiani, i quali credevano nell’innocenza di Dreyfus, ed anti-dreyfussiani, che invece credevano nella sua colpevolezza. L’affaire Dreyfus, viene infatti ricordato per essere stato il primo film politicamente impegnato nella storia del cinema, superando addirittura, un altro grande successo di Melies dello stesso genere: Le sacre d'Edouard VII. Inoltre, è stata certamente la prima serie di film mai realizzata fino a quel momento.

La serie si divide in 11 capitoli della durata di circa 1-2 minuti ciascuno, per una lunghezza totale di oltre 13 minuti per 240 metri di pellicola: all’epoca un’enormità. Melies, assunse per la parte di Dreyfus, un operaio siderurgico che gli somigliava molto, al fine di rendere il film più realistico. Questa serie di corti, infatti, si discosta moltissimo dalle precedenti produzioni di Melies, di genere decisamente fantastico e girate con uno stile immaginifico e teatrale.

Melies aveva avuto un’intuizione geniale: tentare di comporre una storia articolata, basata su fatti realmente accaduti, utilizzando una serie di bobine collegate dallo stesso significato narrativo. Pochi anni dopo, Edwin Stanton Porter ne rimarrà affascinato, e prendendo spunto da queste intuizioni, darà vita al primo film narrativo nella storia del cinema, tratto da una vera rapina, nonché uno dei primi esponenti del genere Western: La grande rapina al treno.

Curiosità

  • Méliès stesso appare nella serie, interpretando l'avvocato di Dreyfus: Fernand Labori e fa un'altra breve riapparizione come giornalista dopo l'attentato a Labori.
  • Subito dopo la produzione di questa serie, lo studio Pathé rilasciò un prodotto molto simile: una serie di sei puntate che rievocava le vicende dell'affare Dreyfus, con Ferdinand Zecca alla regia e Jean Liézer nella parte di Dreyfus.